• Castelfidardo-Celano 3-0, Serie D 2014/15 Calarsi umilmente nella nuova realtà: Castelfidardo-Celano, Serie D

    Con un po’ di ritardo rispetto all'avvio del campionato, riesco a trovare un ritaglio di tempo per seguire i ragazzi di Castelfidardo nella loro seconda partita casalinga contro il Celano, fanalino di coda. Liberatomi all'ultimo momento dai miei impegni, seguo la partita dalla collinetta adiacente l'impianto sportivo, e fra spine di ...

  • Avellino-Pro Vercelli 1-0, Serie B 2014/15 L’esordio nella tana del Lupo: Avellino-Pro Vercelli, Serie B

    Dopo un'annata a tratti fantastica, il rinnovato Avellino di mister Rastelli si ritrova davanti al proprio pubblico per cercare di bissare le ottime cose fatte vedere nel recente passato. Basterebbe poco, anche un po' di continuità in più per vedere realizzati i sogni più ambiziosi dei tifosi. E il tifoso, si ...

  • Cesena-Milan 1-1, Serie A 2014/15 Il calcio si vende tutto, anche il nome: Cesena-Milan, Serie A

    Quella che si gioca quest’oggi è la prima impersonale gara che, ragioni di sponsor vorrebbero, si giochi all’Orogel Stadium. Per chi del calcio commerciale non se ne vuol fare contrariamente ragione, per chi l’epica del “clamoroso al Cibali” o dei “Leoni di Highbury” crede che non possa mai essere svenduta ...

  • Pontedera-L'Aquila 0-0, Lega Pro 2014/15 Portamento ed incitamento: Pontedera-L’Aquila, Lega Pro

    Son sempre più del parere che la Lega Pro, snobbata da televisioni varie e trasmissioni sportive, viva ancora sulla passione di chi segue le squadre direttamente dagli spalti, siano questi gli scomodi e freddi gradoni di una curva, sia l’accogliente poltroncina di tribuna coperta. In un periodo dove la desertificazione ...

  • Rimini-Fiorenzuola 1-3, Serie D 2014/15 Le scuse son finite: Rimini-Fiorenzuola, Serie D

    Siamo alla quarta giornata del campionato di Serie D e quest’oggi il Rimini affronta tra le mura amiche il Fiorenzuola. I proclami della società, che durante il pre-campionato si diceva convinta di aver allestito una formazione di prim’ordine per la categoria, capace di vincere a mani basse il proprio girone, non ...

Olimpia Milano ultras

Dopo l’incontro col nuovo GM ed una lunghissima riunione di venerdì, gli Ultras Milano hanno deciso di riprendere il dialogo con la società a condizione di aver come interlocutore unico la figura di Simone Casali. “Simone – si legge nel comunicato – ha sempre dato ampia dimostrazione, fin dal suo

Atalanta 3

È stata una mattina intensa, importante e molto significativa. Sabato 27 settembre, a poche ore dalla sfida contro la Juventus, una cinquantina di ultras della Curva Nord di Bergamo ha fatto visita al reparto di Pediatria dell’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. L’incontro è stato voluto e promosso dagli Amici della

Cosenza-Catanzaro 0-0, Lega Pro 2014/15

Dopo 6 anni è tornato il derby tra due compagini storiche della Calabria, il Cosenza ed il Catanzaro. L’ultimo precedente era risalente al 2008, ma in quel caso il divieto imposto ai tifosi del Catanzaro rese quel derby “incompleto”, quindi non un vero derby, a differenza di quello di oggi

Castelfidardo-Celano 3-0, Serie D 2014/15

Con un po’ di ritardo rispetto all’avvio del campionato, riesco a trovare un ritaglio di tempo per seguire i ragazzi di Castelfidardo nella loro seconda partita casalinga contro il Celano, fanalino di coda. Liberatomi all’ultimo momento dai miei impegni, seguo la partita dalla collinetta adiacente l’impianto sportivo, e fra spine

Arezzo-Lumezzane 2-0, Lega Pro 2014/15

Avevamo chiesto tempo per confrontarci, dibattere e sviscerare tutto sulla Supporters Card, prima di adottare una linea comune da seguire e proporre a tutti voi tifosi amaranto. Il tempo delle parole è finalmente finito. Dopo l’ultima riunione i Gruppi Organizzati della Curva Sud hanno deciso di non sottoscrivere la Supporters

Avellino-Pro Vercelli 1-0, Serie B 2014/15

Dopo un’annata a tratti fantastica, il rinnovato Avellino di mister Rastelli si ritrova davanti al proprio pubblico per cercare di bissare le ottime cose fatte vedere nel recente passato. Basterebbe poco, anche un po’ di continuità in più per vedere realizzati i sogni più ambiziosi dei tifosi. E il tifoso, si

01_Tifosi_Sampdoria__Striscione_Puggioni-F140924212119

In Samp-Chievo c’era uno striscione nella Sud con scritto “Onore a chi rispetta il suo primo amore. Puggioni uno di noi”. Si riferiva alla scelta del portiere del Chievo Christian Puggioni, 33 anni, genovese e grande tifoso della Samp, di non trasferirsi al Genoa nell’ultima finestra di mercato (c’era la

Cesena-Milan 1-1, Serie A 2014/15

Quella che si gioca quest’oggi è la prima impersonale gara che, ragioni di sponsor vorrebbero, si giochi all’Orogel Stadium. Per chi del calcio commerciale non se ne vuol fare contrariamente ragione, per chi l’epica del “clamoroso al Cibali” o dei “Leoni di Highbury” crede che non possa mai essere svenduta

lecce-salernitana13-14

Ha negato di essere il responsabile dello srotolamento di uno striscione apparso sabato pomeriggio in curva, nel corso dell’incontro di calcio Lecce-Paganese, e di non aver neppure partecipato alla realizzazione dello stesso. Si è svolta nelle scorse ore l’udienza di convalida dell’arresto di A. P., 41enne leccese, finito ai domiciliari

Pontedera-L'Aquila 0-0, Lega Pro 2014/15

Son sempre più del parere che la Lega Pro, snobbata da televisioni varie e trasmissioni sportive, viva ancora sulla passione di chi segue le squadre direttamente dagli spalti, siano questi gli scomodi e freddi gradoni di una curva, sia l’accogliente poltroncina di tribuna coperta. In un periodo dove la desertificazione

Rimini-Fiorenzuola 1-3, Serie D 2014/15

Siamo alla quarta giornata del campionato di Serie D e quest’oggi il Rimini affronta tra le mura amiche il Fiorenzuola. I proclami della società, che durante il pre-campionato si diceva convinta di aver allestito una formazione di prim’ordine per la categoria, capace di vincere a mani basse il proprio girone,

torcia pompieri

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’Avvocato Massimo Lombardi di La Spezia per una sentenza che, speriamo, faccia giurisprudenza e crei un percorso importante per la depenalizzazione della pirotecnica negli stadi. Così come una rondine non fa primavera, anche la giurisprudenza deve fare i conti col potere legislativo, tuttavia l’interpretazione

NeinRB

La Red Bull ha fatto irruzione nel calcio tedesco già da diversi anni; ma adesso, loro malgrado, se ne stanno accorgendo tutti quei tifosi, in Germania e non solo, contrari alle logiche del calcio moderno. Dopo una scalata cominciata nel 2009 (con l’acquisizione del SSV Markranstädt), la squadra di Lipsia,

Lupa Roma-Benevento 1-1, Lega Pro 2014/15

Il primo pensiero che ci coglie avvicinandosi allo stadio Quinto Ricci di Aprilia ha poco a che fare col calcio giocato. Si tratta di un dubbio che ci ha tormentato per tutto il viaggio da Roma, lungo la Pontina: Qual è la logica di piazzare una partita di campionato al

In risposta al post pubblicato da “Tivoli Calcio1919s.r.l.” riguardante una denuncia per furto aggravato, scasso e danneggiamento di mobili e suppellettili nella vecchia sede della Tivoli Calcio 1919. Venendo a conoscenza dell’increscioso fatto avvenuto giorni addietro, ci sentiamo in obbligo di dire la nostra.
 Rispondiamo in particolare al “presidente caduto

Arzignanochiampo-Triestina 3-1, Serie D 2014/15

Ad Arzignano, cittadina industriale vicentina che di calcio non ha mai avuto una grande storia, non si era mai vista una partita ufficiale con una squadra blasonata come la Triestina. Amichevoli sì, ma mai gare di campionato. In questa stagione addirittura ben due vecchie glorie del calcio italiano calpesteranno il

Catania-Pescara 2-1, Serie B 2014/15

È la sesta gara di campionato per il Catania. Il campionato è quello di serie B e la partita è già una di troppo, da più d’una giornata, per le attese dei tifosi rossazzurri. Le premesse, le promesse, parlavano di campionato da protagonisti, vetta della classifica, corazzata del torneo. La

Livorno–Latina 1-1, Serie B 2014/15

Nessun precedente recente tra le due tifoserie che, per un motivo o per un altro, hanno sempre militato in categorie diverse perciò le occasioni di incontrarsi sono sempre state prossime allo zero assoluto. Chi mastica un po’ di ultras può comunque immaginare che i punti di contatto tra le due

Fidelis Andria-Brindisi 4-3, Serie D 2014/15

L’incontro “campione”. In settimana è stato definito così questo derby della quarta giornata del campionato di serie D girone H: non per gli effettivi in campo, sia chiaro, taluni di blasone (basti pensare al numero dieci di casa D’ Agostino, fino all’ anno scorso in serie A, a Siena). “Campione”

bernabeu

Dopo vertenze e soprusi delle recenti stagioni, una speranza sacrosanta sarebbe stata quella che nulla potesse superare le restrizioni e le misure di “tutela” già in atto. Biglietti nominali, tessere del tifoso, tornelli elettronici, trasferte ridotte o addirittura abrogate, propagande incessanti e fluttuazioni insistenti di capitali, volte alla mercificazione degli

Savoia-Lecce 0-0, Lega Pro 2014/15

La gara di quest’oggi al “Giraud” di Torre Annunziata è una di quelle che potrebbe essere tranquillamente vista da due prospettive diverse. Una è quella dei tifosi del Savoia che la guardano da un’ottica senza dubbio colorata ed ottimistica, visto che dopo anni di martoriante dilettantismo, sono finalmente riusciti a

Vicenza-Bari 1-0, Serie B 2014/15

Vicenza e Bari si affrontano al Menti dopo due anni. Ancora una volta in serie B, così come spesso è successo negli anni 2000. La partita si gioca alle 20.30 di martedì sera, siamo alla fine di settembre e il cielo è sereno: l’ideale per giocare al calcio. Nella strada

Tursi-Vultur Rionero 1-1, Eccellenza Lucana 2014/15

Prima trasferta stagionale per i Vecchi Tempi Rionero: il calendario oggi li vede protagonisti in quel di Tursi. Gli ultras bianconeri giungono nei pressi dello stadio con netto anticipo. Entrati dentro sistemano le loro pezze e iniziano subito ad incitare la loro squadra alla conquista della prima vittoria stagionale. Il

Spal-Ascoli 1-0, Lega Pro 2014/15

Già diverse ore prima dell’inizio della partita, tutte le strade adiacenti allo stadio sono chiuse e presidiate da un fitto servizio d’ordine; i tifosi ascolani arrivano con diversi pullman ed auto private, e solo dopo un prefiltraggio molto accurato vengono fatti accomodare nel settore loro adibito. Il tifo spallino, nel

Frosinone-Avellino 0-0, Serie B 2014/15

Estate 2005. Ricordo come fosse oggi quella partitella che io, il buon Stefano, che attualmente scrive in queste onorevoli colonne, ed un altro ragazzo, ci facemmo con tanto entusiasmo. Era un Frosinone-Avellino di Coppa Italia, in pieno agosto. Caldo, ma anche tanta curiosità di vedere all’opera gli irpini. Il settore

Brescia-Lanciano 1-1, Serie B 2014/15

Per gli ultras bresciani questo pareggio contro il Lanciano non serve, se non a creare ulteriori malumori nell’ambiente della tifoseria che, logicamente, per la fama e la tradizione calcistica di cui gode, merita molto di più di una metà classifica in serie B. Per questa serata la curva non è

Modena-Perugia 0-0, Serie B 2014/15

Quinta giornata in serie B, che coincide col primo di cinque turni infrasettimanali della stagione. Scelta alquanto discutibile considerando il mese di pausa a gennaio: misteri del calcio. Sono passati dieci anni dall’ultima sfida tra Modena e Perugia, che ai tempi erano appena retrocesse dalla serie A: mentre i gialli

Cesena-Empoli 2-2, Serie A 2014/15

Sfida tra matricole, sul terreno del “Dino Manuzzi”, per l’anticipo di serie A della terza giornata di campionato. Anche se forse sarebbe meglio parlare di sfida tra “Cenerentole”, visto che entrambe le formazioni, neopromosse in serie A, non partono certo con i favori del pronostico, alla vigilia di questa nuova

Paganese-Casertana 0-2, Lega Pro 2014/15

Giornata particolare e assai triste quella di oggi al “Marcello Torre” dove viene ricordato Antonio, Ultras Paganese stroncato da un malore qualche giorno prima della partita, appartenente al gruppo “Teste Matte” scioltosi nel 2006. Per l’occasione, gli amici di sempre calano un copricurva raffigurante il suo volto, sottolineando come, nei

Flaminia-Siena 1-6, Serie D 2014/15

La curiosità di vedere la reazione al doppio balzo dalla B ai dilettanti del pubblico senese mi spinge quest’oggi in quel di Civita Castellana, 80 chilometri a nord di Roma. I tracolli del calcio di oggi ci hanno ormai abituato a tutto, ma fa un certo effetto pensare che lo