Movimentato fuori programma con rissa e intervento della polizia ieri sera al vecchio Comunale di Piazza Roma.

Per cause ancora in fase di accertamento si è improvvisamente scatenata una rissa che, secondo le prime notizie, si sarebbe sviluppata in campo tra giovani calciatori delle due squadre del settore giovanile che si stavano affrontando e poi proseguita anche fuori dal campo con i “sostenitori-genitori” delle due formazioni.

Sul posto è intervenuta massicciamente la polizia di Acireale. Ad originare  la rissa pare sia stato il risultato di parità, 2-2, raggiunto in campo tra la Xphonia di Acireale e la Jonia di Riposto, ma soprattutto dopo uno screzio in campo fra alcuni calciatori, in seguito le tensioni  verificatesi  in tribuna fra i genitori dei giovani atleti delle rispettive squadre che con il passare dei minuti hanno dato vita ad una rissa incontrollabile.

Successivamente, dopo che sul campo era stata ristabilita la calma, la baraonda si è spostata all’esterno dello stadio, in  piazza Roma, dove la situazione è degenerata rapidamente  tanto che per ristabilire l’ordine pubblico, sono dovute intervenire alcune volanti del vicino commissariato di polizia.

Al momento sembra che sia stata ristabilita la tranquillità. Tuttavia, bisogna annotare che nel corso della rissa il calciatore della Xiphonia Mario Leonardi, ha rimediato la rottura del naso ed è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso di Acireale.