La 25esima giornata del campionato di Serie C (gir. C) propone l’interessante sfida Casertana ˗ Trapani. Il match si disputa domenica 11 febbraio, alle ore 14:30, presso lo stadio “Pinto”. La Casertana, reduce dal pareggio in terra siciliana contro l’Akragas, si presenta alla gara con 22 punti in classifica, in piena lotta salvezza. Gli ospiti, dall’altro lato, vi giungono da terzi della classe, con un bottino di 40 punti.

In questa fredda domenica di febbraio, circa 1.300 spettatori occupano le storiche gradinate dell’impianto di Terra di Lavoro. Il tifo organizzato casertano, come sempre, prende posto nel settore “Distinti”, dietro lo storico striscione “Fedayn Bronx” e diversi stendardi delle altre non meno importanti entità ultras, che creano un ottimo colpo d’occhio. Fra questi spiccano anche le pezze “Block” e “Curva Paradiso” dei ragazzi di Mainz, con i quali i casertani intrattengono una recente ma sempre più sentita amicizia. Oltre ai vessilli, numerosi bandieroni di ottima fattura ˗ sventolati per tutto l’arco della gara ˗ contribuiscono a creare un piacevole effetto cromatico.

Al colore si accompagna la voce dei presenti: il tifo dei locali è davvero continuo per l’intero arco della gara ed è caratterizzato soprattutto da cori tenuti lunghi e ritmati dal tamburo. Tra un coro lungo e l’altro, si segnala qualche coro più secco e diversi momenti in cui, per rifiatare, vengono effettuati solo battimani. Nel complesso, dunque, la prestazione degli ultras rossoblu può ritenersi davvero positiva, in particolare per la loro continuità nel tifare.

Nel settore ospiti sono presenti alcuni sostenitori granata che espongono tre stendardi ˗ dei quali due con la scritta “Q.d.n. Ultras Trapani”, uno in latino ˗ e lanciano qualche coro secco ma, per la maggior parte del tempo, seguono la gara senza cantare. È da ricordare, per completezza d’informazione, che il gruppo “Curva Nord Trapani” ha comunicato, nello scorso mese di novembre, il proprio scioglimento.

In campo, la gara termina con il risultato di 0 ˗ 0, in virtù del quale la Casertana raggiunge quota 23 al quindicesimo posto in classifica (a pari merito con Racing Fondi e Fidelis Andria), mentre il Trapani, con i suoi 41 punti, continua a rimanere in terza posizione, alle spalle delle battistrada Lecce e Catania.

Testo di Ausonius.
Foto di Ausonius e Giuseppe Scialla.