Tensione ieri a Liverpool durante il match dei preliminari di UEFA Europa League fra i padroni di casa dell’Everton e i croati dell’Hajduk Spalato. In campo ovviamente ha prevalso il superiore tasso tecnico degli inglesi, che hanno chiuso la contesa con il più classico dei risultati grazie alle reti di Keane e Gueye.

Proprio dopo la rete del senegalese sono cominciati i problemi, con polizia e steward che hanno faticato non poco per contenere i tifosi croati, autori di lancio di oggetti vari al loro indirizzo e verso i settori contigui, contatti corpo a corpo con il personale di sicurezza e tentativi sedati a stento di invadere il terreno di gioco.

L’arbitro slovacco Ivan Kruzliak ha sospeso l’incontro per qualche minuto, richiamando i calciatori a distanza, per motivi di sicurezza. L’UEFA ha aperto l’immancabile inchiesta per appurare responsabilità e sanzionare i colpevoli, soggettivi o oggettivi, di questi episodi.