Storie di piccolissime Curve, di piccolissime squadre nella piccolissima provincia italiana, eppure restano grandissime le dimostrazioni di valori positivi quali l’amicizia di cui da sempre il mondo del tifo è portatore. Notizia ripresa da “Savona News”.

***

Una targa per ricordare un amico scomparso. Domenica scorsa, in occasione dell’incontro valevole per il campionato di calcio di 2° categoria tra i padroni di casa della U.S. Rocchettese 1972 e la Fortitudo Savona, i tifosi capitanati dal gruppo ‘Ultras Rocchettese-Roman Bridge Warriors’ e la società valbormidese, hanno intitolato la curva nord denominata “Bozure” ad Alessandro Saffirio.

Classe 1983, Alessandro Saffirio, detto “Saffo”, era rimasto investito lo scorso 20 marzo da un treno lungo la linea ferroviaria San Giuseppe – Acqui Terme.