Un gruppo di ragazzi, armato di lucchetti, sassi, bottiglie, torce e bastoni, ha atteso i supporters biancorossi all’ultima rotonda prima dello stadio “Moretti”, presidiata solo da due vigili urbani. Lo scontro diretto è durato solo un paio di minuti e, fortunatamente, non ha prodotto feriti. Altro che domenica tranquilla. I tifosi dell’AC Rimini, partiti in gruppo in auto e scooter per la vicina trasferta a Cesenatico, hanno subito un agguato da parte di un gruppo di ragazzi, forse ultras del Cesena, all’ultima rotonda prima dello stadio “Moretti”, presidiata solo da due vigili urbani.
Gli aggressori hanno lanciato contro i supporters riminesi in scooter lucchetti, sassi, bottiglie, bastoni e torce (forse con una pistola lancia-razzi).
C’è stato anche un veloce scontro diretto, che fortunatamente non ha prodotto feriti.

[Fonte: News Rimini]