Allo stadio Franco Fanuzzi di Brindisi i padroni di casa e il Gladiator, nel girone H della serie D, si contendono gli ultimi tre punti in palio di questo 2022. Buona la cornice di pubblico, tenendo conto che si gioca di mercoledì alle ore 15.00. Un migliaio abbondante la stima degli spettatori sugli spalti, di cui poco più una decina gli ospiti provenienti da Santa Maria Capua Vetere.

Buono il tifo della Curva Sud Michele Stasi, molto compatta nella parte centrale, artefice di un tifo costante per tutta la durata della gara con una buona intensità vocale e numerosi battimani.

La presenza di svariati bandieroni e bandierine, spesso sventolati tutti insieme, ha costituito un ottimo colpo d’occhio e una lieta nota di colore durante tutti i novanta minuti.

Sono colorati anche i tifosi ospiti con diversi drappi e bandiere esposte nel settore, e seppur durante la gara saranno artefici solo di un paio di cori, ammirevole la loro presenza, perché non è facile sobbarcarsi diversi chilometri nei giorni infrasettimanali per seguire la propria squadra. C’è da aggiungere inoltre che, nonostante Santa Maria Capua Vetere non possa vantare un bacino di utenza molto vasto rispetto a tante altre realtà campane, in tutti questi anni, in pochi o in molti, il Gladiator ha potuto fare sempre affidamento sui suoi ultras. E poter avere qualcuno su cui fare sempre affidamento, di questi tempi, è sempre una gran cosa.