Hanno acceso fumogeni e petardi durante la partita contro il Novara. In commissariato tre giovani.

Tre giovani tifosi del Carpi sono stati denunciati dalla polizia per aver acceso fumogeni e petardi durante la partita giocata lunedì scorso contro il Novara, al Cabassi, coincisa con la prima storica vittoria casalinga dei biancorossi in serie B. Nelle ultime settimane gli agenti del commissariato hanno intensificato i controlli allo stadio, che già dopo la partita contro l’Empoli portarono al Daspo per diversi tifosi.

Proprio sotto gli occhi della polizia, i tre hanno acceso un fumogeno di colore rosso e alcuni petardi “di notevole potenza” prima dell’inizio della partita. ” Quasi al termine della carica – si legge nella nota diffusa dal commissariato – il fumogeno veniva fatto cadere sotto il settore, nell’area riservata alle persone con disabilità, dove fortunatamente, quella sera non vi era nessuno”.

Non soddisfatto, subito dopo il gol di Sgrigna un giovane dello stesso gruppo ha acceso e fatto esplodere un grosso petardo. La serata dei tre tifosi è finita negli uffici del commissariato, dove uno di loro ha consegnato agli agenti un altro fumogeno che nascondeva dentro i pantaloni. Ora rischiano una condanna da 6 mesi a 3 anni.

[Fonte: Modena Online]