I tifosi della Juve Stabia ricordano due ultras. Da ieri sul muro esterno dello stadio Menti, dove sono ubicati i botteghini, c’è un murales in cui i protagonisti sono Nino Martinelli e Ciccio Ficili. Il primo era un ragazzo tifoso della Juve Stabia che ha perso la vita dopo un tragico incidente in moto nell’estate del 2011, pochi mesi dopo la promozione in serie B delle Vespe. Ancora oggi Nino è ricordato dagli ultras prima delle partite e nella curva Sud è affissa una sua gigantografia.

Sul murales in cui le tonalità sono quelle del gialloblù e dell’azzurro, c’è anche il volto di Ciccio Ficili. Uno dei leader della tifoseria del Siracusa (gemellata con quella stabiese) che è morto due settimane fa a causa di un malore.

“Nico e Ciccio” sono i nomi scritti con in mezzo Sirastabia, a ribadire il legame tra le due tifoserie.
Un gemellaggio storico, quasi trentennale, nel ricordo di Nicola De Simone. In questi anni spesso gli ultras delle Vespe ospitano a Castellammare quelli aretusei così come accade per gli ultras del Siracusa.

[Fonte: Resport]