samp-sassuolo13-14La Gradinata Sud nella giornata di ieri si è riunita: tutte le tifoserie a disposizione del bene comune. Non accadeva da più di 15 anni che gli storici riferimenti della tifoseria blucerchiata non si confrontassero mettendo da parte, per un attimo, vicende che li ha inorgogliti e separati negli ultimi tre lustri. Il bene comune, la Sampdoria, viene prima.

Dopo i fatti del Derby, che ha diviso la tifoseria tra chi voleva entrare e chi voleva restare fuori lo stadio, e dopo anche il parapiglia in via del Piano pochi giorni dopo, era necessario confrontarsi e arrivare a un accordo verbale per far rinascere una Gradinata Sud omogenea, con intenti precisi e comuni.

L’incontro è stato reso pubblico dalla pagina Facebook “Marinai Nei Guai”, promotrice della diffusione dell’informazione sulla tifoseria. L’obiettivo è quello di recuperare l’ambiente ricevuto dalla generazione precedente, un ambiente con lo spirito forte e unito, per recuperare quello di oggi, frammentato, astioso e competitivo.

di Mario Petillo @Mario_Petillo

[Fonte: SampNews24]