Liga-SpagnolaLa Commissione Europea aprirà un’inchiesta formale nei confronti di 7 squadre della Liga spagnola per presunti aiuti illegali ricevuti da parte dello Stato, come riferito dal ministro degli Esteri spagnolo Jose Manuel Garcia-Margallo. Real Madrid, FC Barcellona, ​​Athletic Bilbao, Osasuna, Valencia, Hercules e Elche sono i club colpiti, anche se il ministro si è affrettato a sottolineare che non vi è stata alcuna illegalità “in nessun caso” e che “è evidente che il Governo darà battaglia fino alla fine in difesa dei club spagnoli, che sono anche parte del marchio Spagna”. Il Barcellona, una delle squadre della Liga sotto inchiesta, ha già ribattuto alla notizia. Toni Freixa, il suo portavoce, osserva che “Non abbiamo mai ricevuto assistenza pubblica e anche la forma giuridica della società sportiva è coperta dalla legge dello sport. L’accusa non ha alcun fondamento”.

Gli altri club della Liga

Il caso di Valencia, Hercules ed Elche è diverso perché si tratta di un presunto aiuto dell’Istituto Valenciano di Finanza ed è già noto a Bruxelles dallo scorso marzo. Un capitolo a parte si potrebbe aprire anche per altre due relatà della Liga, il Real Madrid, che avrebbe ricevuto presunti aiuti illegali dalla stessa città di Madrid, e per l’Atletico Bilbao e per il ruolo assunto dall’ente pubblico nel costruire il suo nuovo stadio, il San Mames.

[Fonte Calcio e Finanza]