Per capire che la stagione di Kansas City è stata sin qui perfetta basta guardare lo score di 6-0 dopo le prime giornate. Ma sono stati i tifosi dei Chiefs, nel corso della sfida contro gli Oakland Raiders, ad aver battuto un record speciale, quello del tifo: nei minuti finali della sfida, infatti, il volume del caos ha toccato i 137.5 decibel, 9 decimi in più rispetto a quello raggiunto in precedenza al Qwest Field, casa dei Seattle Seahawks.

Un vero delirio collettivo, che ha aiutato i Chiefs a piazzare il 17-0 nel secondo tempo, decisivo per indirizzare la sfida contro Oakland: è la seconda miglior partenza nella storia della franchigia. “Ogni vittoria è speciale, ma quando vinci davanti a dei tifosi simili – ha detto un estasiato Andy Reid, capo allenatore dei Chiefs – diventa pure meglio. C’era talmente tanto rumore che il campo tremava”. Emozionata anche la testimonianza del quarterback Alex Smith: “Ero seduto a bordo campo nei minuti finali, ed è stato davvero speciale”.

[Fonte: Il Sole 24 Ore]