Abbiamo osservato con stupore e rabbia il riproporsi in questi giorni dello schema repressivo già utilizzato scientificamente negli anni passati. Ad un episodio di cronaca segue la gogna mediatica, quindi provvedimenti liberticidi che interessano tutti i gruppi organizzati. All’ennesimo tentativo di schedatura e omologazione reagiremo come abbiamo già reagito in passato di fronte a mosse analoghe, disertando le trasferte dove sia richiesta questa nuova “tessera del tifoso” di cui peraltro non sono ancora chiari tutti gli aspetti. Riservandoci di approfondirli, porteremo avanti con coerenza le posizioni già espresse negli anni della vecchia Tessera, contro ogni tentativo di repressione e di divisione tra buoni e cattivi. A queste imposizioni dall’alto non ci siamo mai piegati e non inizieremo certo ora.

Wanderers Sconvolts Rangers Svitati Kapovolti