Il consiglio federale della FIGC ha ratificato l’esclusione del Palermo dal prossimo campionato di Serie B, confermando quanto era ormai tristemente nell’aria già da tempo. Riammesso in cadetteria il Venezia, sconfitto nel playout dalla Salernitana. In Serie C invece sono state riammesse Virtus Verona, Fano e Paganese mentre sono state estromesse Foggia e Arzachena e al loro posto ripescate Modena e Reggiana dalla Serie D, a discapito del Cerignola che, dopo la rinuncia del Matelica, era la prima squadra nella graduatoria dei ripescaggi e pare già intenzionato a presentare ricorso all’organismo di vigilanza del Coni. Ne esce male anche il Bisceglie, l’unica compagine a non aver potuto beneficiare del ripescaggio in Serie C per problemi inadeguatezza del proprio impianto di illuminazione e anche qui non mancano polemiche e ricorsi, per cui non sarebbe del tutto improbabile qualche altro scossone, pur mancando ormai pochissimo alla nuova stagione calcistica. Una triste consuetudine a cui ormai i tifosi di calcio italiani sono abituati.