Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania in data odierna ha accolto il ricorso presentato da Francesco Montervino revocando il Daspo a suo carico. Il Daspo era stato comminato a Montervino dal questore di Caserta Giuseppe Gualtieri, un Daspo della durata di due anni per quanto accaduto in occasione della gara Aversa Normanna – Salernitana. Montervino era stato punito per la “eccessiva esultanza” dopo il goal.

Il Daspo permetteva comunque a Montervino di allenarsi ma gli impediva di partecipare a qualsiasi altra manifestazione sportiva. Oggi la decisione del TAR riabilita Montervino per un provvedimento apparso fin da subito spropositato e sul quale si erano dette e scritte cose non del tutto aderenti alla realtà. Una buona notizia per Montervino dopo una domenica non proprio felicissima per l’esclusione dall’undici titolare.

[Fonte: Salerno Notizie]