Brutto episodio di violenza ad Olbia. A margine della gara persa dall’Olbia contro la Lupa Roma è accaduto l’ennesimo episodio che con il calcio a davvero poco a che fare. L’autobus della squadra romana nel lasciare lo stadio Nespoli è stato letteralmente assaltato da un gruppo di tifosi dell’Olbia armati di pietre e mattoni con cui danno vita ad una sassaiola che manda in frantumi i vetri della fiancata sinistra del pullman, momenti di panico a bordo con i giocatori che cercano di ripararsi come possono. Nel frattempo i dirigenti chiamano i carabinieri, il sangue freddo però è quello dell’autista che non ferma l’autobus e prosegue riuscendo ad allontanarsi raggiungendo l’Hotel Jazz dove poi arrivano anche i carabinieri che constatano l’accaduto.

[Fonte: Notiziario del calcio]