Nell’ambito del progetto di costruzione del nuovo stadio di Plough Lane, l’AFC Wimbledon ha avviato anche una campagna di crowdfunding, a sostegno delle spese. Non una trovata del tutto insolita certo, ma è di sicuro più singolare il viatico scelto per invogliare i tifosi a fare la propria donazione: a seconda dell’offerta, i donatori hanno facoltà (limitatamente per una partita) di vedere impresso il loro nome su diverse parti dello stadio, dai pali delle porte alle bandierine del calcio d’angolo, fino alle spille della birra o ai molto meno ambiti orinatoi. Fra tutti quelli che avranno effettuato una donazione, verrà poi effettuato un sorteggio ed il fortunato vincitore potrà addirittura vedere il proprio stadio intitolato per una partita a suo nome: un piccolo grande sogno per ogni tifoso. Al netto di questi incentivi temporanei, a tutti i tifosi che hanno sostenuto le spese del club, sarà dedicata una targa permanente all’interno dello stadio.
MF